Consigli da mamma

3 consigli per il cambio pannolino

Il cambio pannolino è sempre un momento traumatico, sorgono mille domande: pulirò bene il bambino? HO paura di fargli male! Mettere la crema? Salviette o acqua?…quante volte vi siete posti queste domande??? Nell’articolo di oggi prenderemo in esame le tre fasi del cambio pannolino:

-Prima del cambio pannolino

-Durante il cambio pannolino

-Fine cambio pannolino

Prima del cambio pannolino

Per iniziare di fondamentale importanza è l’igiene, quindi laviamoci le mani.

Preparare l’area dove cambierete il bambino, mettendo una traversina o un asciugamano sotto il bebè in modo che non sia appoggiato su un area relativamente fredda.

Organizzate tutto l’occorrente, pannolino pulito(meglio due per qualche sorpresina), salviette, asciugamano pulito, detergente per la pulizia(facoltativo), crema o talco. E’ fondamentale avere tutto a portata di mano per non lasciare mai il bebè solo perché potrebbe rotolarsi giù dal fasciatoio.

Benchè tutto sia pronto e a portata delle vostre mani, non deve esserci nulla a portata del bebè che potrebbe mettere in bocca gli oggetti.Meglio avere dei giochini appositi a portata di mano per lui.

Durante il cambio pannolino

Una volta aver preparato tutto è il momento di prendere il bambino e adagiarlo delicatamente sull’area di cambio pannolino preparata per lui, adagiando la testa in maniera molto delicata.

E’ un momento molto delicato quindi non siate troppo seri, parlate col bambino, coccolatelo,giocateci un po’ lo aiuterà a stare calmo e rafforzerà nel qual tempo il vostro legame.

Iniziamo col spogliarlo e sbottonargli il body avendo cura di non lasciare scoperta più dell’area necessaria, per non far prendere colpi d’aria inutili

Slacciate il pannolino e prendete i piedini insieme , molto delicatamente, fate scivolare via il pannolino sporco sollevando il sederino, e avendo cura di eliminare il grosso delle feci (se queste sono presenti). Con le salviette puliamo il resto, avendo cura di pulire da avanti verso il sederino e mai viceversa , per evitare che di sporcare gli organi genitali soprattutto nelle bambine creando i presupposti per infezioni.Consigliabile è quando possibile sciacquarlo con acqua tiepida per evitare arrossamenti.

Fine cambio pannolino

Aprire il pannolino pulito e assicurarsi di averlo nella posizione corretta, sollevate ora le gambine e alzare il sederino tenendo i piedi e  far scivolare lungo la schiena il pannolino che poi lo richiuderete sul davanti.

Per i maschietti dovreste avere cura di spostare il pisellino sempre verso sopra.

Sollevate il lato frontale del pannolino e tendetelo fino ad arrivare con il bordo sull’ombelico, fermatelo con le fasce adesive misurando che non sia troppo stretto sui lati o, al contrario, largo.

Fate attenzione che le fasce elastiche intorno alle gambe siano fuoriuscite correttamente per evitare irritazioni alla pelle, o fuoriuscita delle feci o della pipì.

Risultati immagini per cambio pannolino

Assicuratevi di alzare bene la parte posteriore sulla schiena, affinché non rimanga arrotolata e possa irritare la schiena del piccolo.

Richiudere con cura il body e rivestire il piccino che ora sarà felicemente pulito e profumato.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *